Zendra
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.


Comunità Fantasy
 
IndiceCercaRegistratiAccedi
Ultimi argomenti
» I-phone e I-pod: un' applicazione, un mondo davanti a te
Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeDa B4rcy Sab Ago 29, 2020 5:59 pm

» Tristezza e nostalgia
Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeDa Rob Lucci Sab Ago 22, 2020 10:40 am

» I miei soggetti di sceneggiatura
Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeDa The Candyman Lun Ago 17, 2020 1:41 am

» COMPRO WAHRAMMER FANTASY
Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeDa The Candyman Mar Giu 16, 2020 7:40 pm

» 2020
Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeDa The Candyman Mer Gen 01, 2020 12:48 am

» Tempus fugit
Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeDa Rob Lucci Lun Set 16, 2019 5:54 pm

» A lezione col maestro Wong
Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeDa Sephiroth Mar Ago 28, 2018 9:00 pm

» Un saluto a tutti voi!
Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeDa The Candyman Mar Lug 17, 2018 11:22 pm

» Fotografia
Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeDa B4rcy Mer Giu 06, 2018 1:49 am

» Una canzone al giorno (?)
Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeDa The Candyman Gio Mag 10, 2018 12:12 am

Parole chiave
Nehek conti vampiro effetto acqua imprevisti recensione tiranidi tattiche alan femminili Imrik degli grigi catalogo Tutatis dead NOMI cavalieri demoni orchi knights tattica grey space impero

 

 Il declino e la morte di Zendra

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
nunzio
Utente
Utente
nunzio

Età : 26
Località : Milano
Messaggi : 2541

Il declino e la morte di Zendra  Empty
MessaggioTitolo: Il declino e la morte di Zendra    Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeMer Giu 11, 2014 8:31 pm

Che cos'è Zendra?

Una bella domanda, a cui non possiamo trovare risposta senza chiederci qualcosa di (forse) ovvio, ma di vitale importanza.

Che cos'era Zendra?
Un click sul link che posteró qui sotto potrebbe dare qualche delucidazione a chi passa da qui per caso, a chi è relativamente nuovo, e a chi vuole rivedersi un po' di storia di Zendra

https://warhammer.forumattivo.com/t1-salve-viandante-mi-presento-assieme-a-zendra?highlight=zendra

Questo messaggio è stato scritto la bellezza di 7 anni fa, agli albori del forum, ma contiene delle informazioni che riguardano quella che io considero l'età d'oro di Zendra (delucidazioni su questo in seguito).

Una semplice occhiata alla barra laterale "ultimi argomenti", mentre si naviga, ci informa di qual è la situazione attuale di Zendra: vendo, pittura di commissione, cerco, scambio.
Una bancarella dell'usato insomma, un mercatino delle pulci.

Ma Zendra era altro: era un vero e proprio forum, un luogo che appartiene all'Internet 1.0, ancora lontano dalla comunicazione di massa di social network, Reddit, e chi più ne ha più ne metta
(Occhio a non mettere 4chan nella stessa scatola: 4chan è ancora anteriore, risale perfino ai primi del 2000.

Cosa porta una città, un forum, a perdere importanza e a crollare su stessa?

Un paragone si potrebbe fare tra l'Italia di fine 400 e zendra nel 2011/2012.
Colombo scopre le Americhe (inb4 sono stati i vichinghi), gli spagnoli trovano oro e materie prime a profusione, e magicabula salacabula, del mediterraneo non fotte più a nessuno (ok forse ho esagerato, ma ho reso l'idea).

Se cosí fosse, dov'è migrata la popolazione Zendriana?
Perchè utenti che avevano dato il loro tempo libero per abbellire questo posto, e che erano qui dall'inizio, hanno voltato le spalle a questi lidi?
Davvero qualcuno ha scoperto un eldorado? O forse c'è qualcos'altro dietro questa fuga di utenti?

GLI INIZI

La mia esperienza personale da Cazzone su zendra non inizia agli albori del sito, bensí quando questo era già avviato ed aveva un bella e solida community che si rendeva utile e si affaccendava nei modi più svariati.
Quello che ricordo è che il sistema di Gilde era in piedi e funzionava, che c'erano svariati minigames proposti da utenti e da moderatori, che le sezioni di discussione fermentavano, fomentate da dibattiti accesi su politica, fede, scienza, e letteratura.

Spesso chi si esprimeva in tali dibattiti (me compreso) era lungi dall'essere un luminare, ma il clima di vivacità "intellettuale" era invidiabile per l'epoca. Nella mia carriera da cazzone pre-adolescente malato di internet ed asociale, Zendra rappresentava una novità, qualcosa di diverso dagli altri forum a tema unico.

Ovviamente lungi dal contribuire, mocciosetto represso che non ero altro, fomentavo flame, mi cacciavo in liti e faide, e in sostanza contribuivo in modo sostanziale al cosiddetto "shitposting" (cioè merdapostare. Ho bisogno di spiegare cosa vuol dire?).
Il periodo in cui mi trovavo a vivere era l'equivalente dell'età pre-Periclea per Atene. Un mondo nel quale le caratteristiche della comunità si sono completamente formate, e si avviano al momento dell'Apogeo.
Tra tanti utenti, quello che più brillava era un tale Urizhel's Zorn, con il quale condivisi sempre un rapporto di rivalità e confronto.

L'APOGEO

Atene-Zendra è lanciata verso prospettive future davvero rosee.
In primis, utenti di qualità si aggiungono alle nostre fila, ed altri utenti invece iniziano a distinguersi per il loro apporto a Zendra.
L'Aedo Zendriano, il Team Zendra, gli Heralds of Zendra: il forum decide di fare della polivalenza la sua forza.
Il suo concorrente principale è il forum GW Tilea, che però si incentra puramente sul mondo della Games Workshop. Alcuni utenti di Zendra sono anche utenti del Tilea, ma la differenza dei due climi è palpabile.
Zendra sfoggia un numero invidiabile di giochini e quiz da forum: dal più semplice Onore o Morte, al complesso ed unico Ventura, creato dall'utente ArchMage e sviluappato su Zendra e per Zendra.
Il tilea poteva senz'altro contare su un specialisti e professionisti dell'hobby, ma Zendra si faceva onore: Iniziato Lucius e i suoi avevano dato vita ad una sorta di "squadra ufficiosa" di Zendra, che si riuniva in occasioni di sfide e tornei per tenere alto l'onore del forum.

Lucius era un personaggio sui generis: la sua grammatica e il suo italiano a volte lasciavano a desiderare e cercava di atteggiarsi a maestro severo nei confronti dei membri del team di Zendra, ma si vedeva lontano un miglio che era buono come il pane, ed aveva una pazienza da far invidia a Giobbe.
Aveva in odio i trassoni, quelli che sgomitano per rubare un pollice, e quelli che si sentivano grand'uomini per le loro performance warhammeristiche. Aveva messo su un'armata semi-originale di Templari Neri, che all'epoca erano considerati tra gli eserciti più scarsi in assoluto, e non era raro che facesse bene nonostante tutto ai tornei

Doc Sapo, altro utente famoso per i suoi contributi letterari alla community, iniziò a dedicarsi con altri utenti del forum a tornei e competizioni warhammeriane, con discreti successi.

Gli heralds of Zendra sono invece una community che si raccoglie attorno ad Asurian, utente dal multiforme ingegno ed assai prolifico, per giocare e per competere nella scena italiana di StarCraft 2. La comunità si espanderà più tardi verso altri giochi. La chiusura e l'allontanamento degli HoZ da Zendra si deve forse alla scelta categorica ed imperativa di non ammettere giochini casual come LoL nella loro sezione.
Sebbene un accordo de iure viene trovato, de facto gli HoZ iniziano ad allontanarsi

IL RITORNO DI SIGMAR
Avete presente l'immagine che gira su facebook, nella quale wikipedia posta su facebook di sapere tutto, e internet commenta dicendo che senza di lei (O lui?) wikipedia non esisterebbe?
Beh, senza Sigmar, o meglio, SIGMAR, zendra non esisterebbe.
È lui il founder, un ragazzo profondamente devoto che studia economia.
Per buona parte della mia permanenza su Zendra, SIGMAR non era che una figura che apparteneva ad un passato recente, un founder che non era "vissuto" abbastanza da vedere zendra raggiungere l'apogeo.

Dov'ero io quando SIGMAR tornava? Vola gigino, vola gigetto.
Torna gigino, torna gigetto.
E cosí mentre lui tornava sul forum io me ne andavo, verso le foreste glaciali della Finlandia. Avevo fatto giusto in tempo a conoscerlo, e tra noi c'era un'amicizia sincera.
Ricordo ancora la sua rabbia quando gli dissi che una volta fui bannato per 7 giorni da Zendra. Fu una delle cose più tristi quel Natale, ma con il senno di poi mi rendo conto di essermelo meritato.

E cosí i miei contatti con Zendra si affievoliscono, posto ancora ogni tanto, ma il tempo non mi concede di nerdare come prima.

Sigmar vuole cambiare Zendra, vuole abolire le gilde e creare i "popoli", iniziativa che viene accolta con entusiasmo dalla community, che vedeva le gilde come una reliquia del passato oramai non più funzionale.
E cosí, gli utenti più volenterosi e brillanti si mettono al servizio di zendra per creare una storia ed un background a questi popoli, legati ai quattro elementi di aristotelica memoria.

E poi...

E poi boh. Qualcosa successe, qualcosa che non ho vissuto in prima persona. Se Zendra è il Nuovo Mondo, quel giorno è lo sbarco dei conquistadores.
SIGMAR cambia tutto, rimuove il lavoro duro fatto da altri utenti causandone le ire, e lascia tutto in mano ad Asurian.
Il poveretto si trova ad avere un potere che non vuole, tra l'incudine (la volontà di SIGMAR) e il martello (la volontà di Zendra).
Mi piacerebbe sapere di più su cosa successe,e vorrei che la mia memoria non fosse un tale casino, per potere mettere insieme tutti i pezzi del puzzle in ordine cronologico.
Ma i ricordi nella mente non conosco i vincoli del tempo: coesistono fianco a fianco i vaghi ricordi dei miei primi passi sul girello e quelli della mia prima cotta.

No, questo non conta. Quello che conta è che qualcosa si rompe dentro quelli che tanto avevano dato per Zendra.
The Green Knight, Yakumo-dono, il Maresciallo Helbrecht, semplicemente non sopportano di vedere tutto il duro lavoro gettato all'aria nell'arco di poche ore.

Molti decidono che non ne vale più la pena, ed abbandonano Zendra per sempre.
C'è sempre stato un ricambio generazionale a Zendra: utente che va, utente che viene.
Vola gigino, vola gigetto. Torna gigino, torna gigetto.

Ma non questa volta: i capisaldi della community non ne vogliono sapere più, e i contenuti del forum inesorabilmente si assottigliano. Niente più dibattiti sulla fede, niente più team Zendra, niente più HoZ, niente più giochini.

Zendra esisteva come realtà poliedrica: raccoglieva in sè tutto ed il suo contrario. Non credo che esista un singolo forum od un singolo luogo che ha preso il posto di Zendra: è più probabile che gli utenti che un tempo sarebbero stati attratti qui ora frequentino più forum che riguardano i loro hobby, o magari solo il Tilea (che è vivo e vegeto), o forse nessuno delle precedenti.
Zendra era diventata parte di un circolo vizioso nel quale i pochi rimasti perdevano stimoli, e questo a sua volta causa una perdita di stimoli tra gli utenti più recenti, fino a che il problema principale di Zendra non divenne regolare il mercatino, unica sezione rimasta mediamente attiva dopo la "catastrofe".

Magari questa è una fantasia romantica dell'adolescente che è in me, che ha vissuto a Zendra le avventure che non poteva vivere in un paesino dimenticato da Dio e dagli hobby da nerdoni.
Magari la gente si è ad un certo punto rotta le scatole di Zendra, e se ne sarebbe andata anche se SIGMAR non fosse mai ritornato.

Resta il fatto che di Zendra resta questo: una bancarella polverosa. Gli utenti hanno abbandonato Zendra. E quelli che sono rimasti vogliono abbandonare ciò che li legava all'hobby, per la maggior parte.

Comunque, questo soliloqui melodrammatico è durato fin troppo.
Vedo ancora Sephiroth di tanto in tanto in giro, e anche Candyman, tra gli utenti di lunga data.

Quindi chiedo a loro, ma anche a voi tutti: qual è la VOSTRA storia di Zendra? Meglio ancora, che causa attribuite al suo declino?

A Zendra, al di fuori delle regole, non c'è mai stata una "versione ufficiale".
Non voglio che questo thread faccia eccezione


Ultima modifica di nunzio il Gio Giu 12, 2014 12:31 am, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
The Candyman
Guardiano di Zendra
Guardiano di Zendra
The Candyman

Età : 32
Località : Genova
Messaggi : 3211

Il declino e la morte di Zendra  Empty
MessaggioTitolo: Re: Il declino e la morte di Zendra    Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeMer Giu 11, 2014 9:30 pm

sigh... che bei (e a volte brutti) ricordi, sigh. *lacrimuccia*

[dopo edito con la mia testimonianza]


"candy...io a te non ti riesco proprio a capire xd, sei la fusione tra un piadinaro trollatore e un serio amministratore di rete xd..." -kroth [incarnazione #9072345]

Esistono solo due mondi… il tuo mondo, ovvero quello reale, e gli altri mondi, la fantasia.
Mondi come questo sono i mondi dell’immaginazione umana: non è importante quanto siano o non siano reali. Importa solo che ci siano.
Questi mondi offrono un’alternativa. Offrono una fuga. Offrono minaccia e potere, offrono rifugio e dolore.
Danno un senso al tuo mondo. Non esistono. Ed è per questo che sono l’unica cosa che conta
- Books of Magic, Neil Gaiman
Torna in alto Andare in basso
Sephiroth
Guardiano di Zendra
Guardiano di Zendra
Sephiroth

Età : 29
Località : Torino/Pisa
Messaggi : 5242

Il declino e la morte di Zendra  Empty
MessaggioTitolo: Re: Il declino e la morte di Zendra    Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeMer Giu 11, 2014 9:37 pm

Non cerco minimamente di scrivere un post bello e poetico come il tuo, ma vado direttamente al sodo. Inizialmente mi unii più che altro per W40K, anche perchè all'epoca non conosceva nemmeno il Tilea (per la cronaca, mi iscrissi al Tilea così da poter scaricare le FAQ di Battlefleet Gothic, ma non ci ho mai postato nulla), anche se col tempo persi interesse e ci postai sempre meno (anche se mi sono sempre letto con infinita goduria i battlereport di Ater). In compenso mi dedicai sempre più a discussioni "serie", come sapete.

Appena iscritto fondai subito la gilda del metal, poi le gilde si appannarono, saltarono fuori i popoli in cui però non ho mai creduto molto, e poi si spensero anche quelli.

Credo di essermi caratterizzato subito per l'arroganza e la veemenza nelle discussioni; anche se con Emperor siamo poi diventati pappa e ciccia, con Asurian non credo di aver mai raggiunto molta confidenza per questo motivo, forse perchè Rob è un po' come me nelle discussioni e si fa trascinare. Insomma, credo che ricordiate tutti Falkios e quel *self-censorship* di SF.

Con Sigmar, be', non ci sono mai andato d'accordo: io sono un grammar nazi ateo militante, lui......mi ricordo ancora quando si incavolò come una bestia quando gli feci una supercazzola, lui mi volle bannare e io credevo che lui in realtà stesse scherzando  :§wall: 

Boh, non saprei che dire. Su Zendra ci ho passato moltissimo tempo e mi è sempre piaciuta un casino, mi spiace vederla così com'è ora. Se frequento ancora il forum è sopratutto per abitudine, perchè non voglio perderlo: ho sempre il link nella barra dei preferiti e almeno due volte al giorno ci clicco sopra, perchè non saprei non farlo. L'ho sempre trovato un ottimo posto per esprimermi: anche quest'anno che andrò in inter-rail penso di scrivere una cronaca e di postarla sempre qui, perchè è l'unico posto dove potrei realisticamente postarla, quello a cui sono più legato.

Perchè siamo decaduti ? Mah, suppongo molte cause, sopratutto un calo generale di interesse per la GW che ha seguito l'ultima edizione del 40K che ha prodotto un abbandono di molti iscritti di lunga data, la discussione su Dota e il fatto che un anno e passa fa praticamente tutta la Torre in un modo o nell'altro lasciò. Chissà che direbbe Sigmar vedendomi mod  § O forse, più probabilmente, per tutti loro Zendra aveva fatto il suo tempo e sono andati avanti. Sinceramente mi chiedo cosa stanno facendo adesso, se pensano ancora a Zendra e se si domandano cosa sia successo.
A dicembre parlando con Rob gli feci notare la tristezza infinita che provavo quando andavo a controllare le vecchie utenze, con gente che non si loggava praticamente da anni. Adesso che siamo a giugno non voglio nemmeno immaginarlo.


Il declino e la morte di Zendra  Eith20
Torna in alto Andare in basso
nunzio
Utente
Utente
nunzio

Età : 26
Località : Milano
Messaggi : 2541

Il declino e la morte di Zendra  Empty
MessaggioTitolo: Re: Il declino e la morte di Zendra    Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeMer Giu 11, 2014 10:21 pm

Sephiroth ha scritto:
Non cerco minimamente di scrivere un post bello e poetico come il tuo, ma vado direttamente al sodo.
Poetico. Diciamo da piangina.
Inizialmente mi unii più che altro per W40K, anche perchè all'epoca non conosceva nemmeno il Tilea (per la cronaca, mi iscrissi al Tilea così da poter scaricare le FAQ di Battlefleet Gothic, ma non ci ho mai postato nulla), anche se col tempo persi interesse e ci postai sempre meno (anche se mi sono sempre letto con infinita goduria i battlereport di Ater). In compenso mi dedicai sempre più a discussioni "serie", come sapete.
Ater scriveva davvero bene, miseriaccia
Appena iscritto fondai subito la gilda del metal, poi le gilde si appannarono, saltarono fuori i popoli in cui però non ho mai creduto molto, e poi si spensero anche quelli.
Già, metal e acacia furono le ultime ad essere fondate
Credo di essermi caratterizzato subito per l'arroganza e la veemenza nelle discussioni; anche se con Emperor siamo poi diventati pappa e ciccia, con Asurian non credo di aver mai raggiunto molta confidenza per questo motivo, forse perchè Rob è un po' come me nelle discussioni e si fa trascinare. Insomma, credo che ricordiate tutti Falkios e quel *self-censorship* di SF.
Falkios? SF? Non li ricordo purtroppo
Con Sigmar, be', non ci sono mai andato d'accordo: io sono un grammar nazi ateo militante, lui......mi ricordo ancora quando si incavolò come una bestia quando gli feci una supercazzola, lui mi volle bannare e io credevo che lui in realtà stesse scherzando  :§wall: Un tempo SIGMAR era diverso sai? The Green Knight lo descrisse cosí: ti fa sentire importante anche se sei l'ultimo arrivato

Boh, non saprei che dire. Su Zendra ci ho passato moltissimo tempo e mi è sempre piaciuta un casino, mi spiace vederla così com'è ora. Se frequento ancora il forum è sopratutto per abitudine, perchè non voglio perderlo: ho sempre il link nella barra dei preferiti e almeno due volte al giorno ci clicco sopra, perchè non saprei non farlo. L'ho sempre trovato un ottimo posto per esprimermi: anche quest'anno che andrò in inter-rail penso di scrivere una cronaca e di postarla sempre qui, perchè è l'unico posto dove potrei realisticamente postarla, quello a cui sono più legato.
Ti capisco moltissimo. Non c'è mai stato e non ci sarà mai un posto come questo
Perchè siamo decaduti ? Mah, suppongo molte cause, sopratutto un calo generale di interesse per la GW che ha seguito l'ultima edizione del 40K che ha prodotto un abbandono di molti iscritti di lunga data, la discussione su Dota e il fatto che un anno e passa fa praticamente tutta la Torre in un modo o nell'altro lasciò. Chissà che direbbe Sigmar vedendomi mod  § 
Ah si? non sapevo che la sesta edizione fosse stato un tale flop.
Comunque sí, penso che il problema principale sia stato il casino che è successo in torre

O forse, più probabilmente, per tutti loro Zendra aveva fatto il suo tempo e sono andati avanti. Sinceramente mi chiedo cosa stanno facendo adesso, se pensano ancora a Zendra e se si domandano cosa sia successo.
A dicembre parlando con Rob gli feci notare la tristezza infinita che provavo quando andavo a controllare le vecchie utenze, con gente che non si loggava praticamente da anni. Adesso che siamo a giugno non voglio nemmeno immaginarlo.

Il declino e la morte di Zendra  1385966320214

E comunque scusami per averti rubato il modo di rispondere ai messaggi che richiederebbero una lunga serie di copy/paste della funzione quote.
Torna in alto Andare in basso
Sephiroth
Guardiano di Zendra
Guardiano di Zendra
Sephiroth

Età : 29
Località : Torino/Pisa
Messaggi : 5242

Il declino e la morte di Zendra  Empty
MessaggioTitolo: Re: Il declino e la morte di Zendra    Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeMer Giu 11, 2014 10:33 pm

Ma figurati, tranquillo.

Falkios era il tizio che arrivò dicendo che Emperor veniva truffato dal suo gruppo di scherma medievale, e che poi mi trascinò in una discussione sui samurai in cui dimostrava un'ignoranza pazzesca, btw. Però lo devo forse ringraziare, mi fece scoprire tutti gli antichi manuali di scherma e se oggi sto preparando come tesi di laurea l'edizione critica del Florius de Arte Luctandi QUI lo devo anche a lui.

L'altro invece era il fascistello che mi trascinò in una flammosissima discussione sul complotto giudaico, pretendendo di dimostrare che siccome secondo lui in Cina il talmud vendeva moltissimo allora il complotto giudaico era vero (ah, anche Benigni, Woody Allen, Saviano ed Amy Winehouse fanno parte del gombloddo).



Aspetta, esiste ancora quella funzione dei like  §  ?


Il declino e la morte di Zendra  Eith20
Torna in alto Andare in basso
nunzio
Utente
Utente
nunzio

Età : 26
Località : Milano
Messaggi : 2541

Il declino e la morte di Zendra  Empty
MessaggioTitolo: Re: Il declino e la morte di Zendra    Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeMer Giu 11, 2014 10:51 pm

Sephiroth ha scritto:
Ma figurati, tranquillo.

Falkios era il tizio che arrivò dicendo che Emperor veniva truffato dal suo gruppo di scherma medievale, e che poi mi trascinò in una discussione sui samurai in cui dimostrava un'ignoranza pazzesca, btw. Però lo devo forse ringraziare, mi fece scoprire tutti gli antichi manuali di scherma e se oggi sto preparando come tesi di laurea l'edizione critica del Florius de Arte Luctandi QUI lo devo anche a lui.

L'altro invece era il fascistello che mi trascinò in una flammosissima discussione sul complotto giudaico, pretendendo di dimostrare che siccome secondo lui in Cina il talmud vendeva moltissimo allora il complotto giudaico era vero (ah, anche Benigni, Woody Allen, Saviano ed Amy Winehouse fanno parte del gombloddo).



Aspetta, esiste ancora quella funzione dei like  §  ?

Ah si aspetta me lo ricordo Falkios, mai visto uno più pieno di sè in giro.

Ma del resto Zendra era anche quello, ed il bello era anche un po' "Arrabbiarsi"  § 
Torna in alto Andare in basso
The Candyman
Guardiano di Zendra
Guardiano di Zendra
The Candyman

Età : 32
Località : Genova
Messaggi : 3211

Il declino e la morte di Zendra  Empty
MessaggioTitolo: Re: Il declino e la morte di Zendra    Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeGio Giu 12, 2014 12:42 am

ok ok,... allora...

Io arrivai sui lidi zendriani dopo la bannazione di gruppo a cui avevo partecipato sul forum italiano di Sacred2 (fatti che influiranno negativamente sul mio giudizio su Sigmar, ne parliamo dopo). Ci arrivai assieme ad un utente che stava sulle balle quasi a tutti perché era (ed è ancora XD) molto polemico e non tendente ai compromessi, shasso/shas' vre niko. La mia personale opinione è che fosse l'altra faccia della medaglia di Emperor, e che anche per questo vi fosse sìttanto astio fra i due. E che anche per questo li considero entrambi tra i miei migliori amici XD

In ogni caso non ricordo bene gli inizi sul forum, sicuramente molto timidi e con pochi, anche perché io non giocavo a WH (approdai qui perché fu shas a convincermi a fargli compagnia XD)... Tra le altre cose ricordo di una lunga discussione sulla religione o simili a cui partecipai e poi, vedendola chiusa per toni troppo accesi e vedendo che, in seguito a quella discussione, partì il divieto per la discussione di temi religiosi o sensibili (oddio, forse me lo sto inventando, non lo so), feci un account fake e espressi il mio disappunto ("attraverso la discussione ci evolviamo e impariamo blablabla", robe simili) in un topic e mi smascherai tipo dopo pochi minuti XD
Poi dopo un po' mi iscrissi alla gilda dei mercenari, per un po' si giocò e ci si divertì tra i giochetti vari, venni ripetutamente sconfitto a Bloodbowl con le mie squadre di nonmorti e pornostar, iniziai a partecipare ai quiz cinematografici.... Diamine... ho proprio una memoria della m*****a... Preparai a lunghissimo un pg per Ventura di Archmage (e poi non lo giocai mai XD... cioè c***o... ci rendiamo conto che avevamo un tizio cazzuto con un gdr tutto suo nel forum?), gidierreggiai con il buon PaulP (che però se ne andò dopo poco) e gli altri che erano sempre a partecipare ai pbf.

Oddio Falkios, che ricordi XD Ricordo ancora la sua inca*zatura per il fatto che un tizio in una foto di una rappresentazione storica non avesse il cappello XD... oddio cosa si ritrova googlando "Falkios scherma"
https://warhammer.forumattivo.com/t20479p3-samurai-contro-guerriero-occidentale
(oddio vedere utenti, o anche solo vederli nominati, che non ci son più fa male al cuoricino)
http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Flos_Duellatorum

Poi ci furono i topic della gnocca (ma qui era già iniziato il declino di Zendra), il tentativo dei popoli, che alla fin fine non mi dispiaceva (ma la rifondazione delle gilde sarebbe stata molto meglio), ma cadde poi in malora.

Io non ero presente ai primi tempi e quando mi iscrissi, come ho già detto, timideggiavo molto e ebbi poche interazioni con sigmar (anche se mi pare di ricordarlo anche a me come un figura positiva, agli inizi), tuttavia ero molto più attivo quando Sigmar iniziò a... evolvere verso ciò che poi diventò, ma facciamo una prefazione, sul bannamento dal forum di cui ho parlato poco sopra.

C'era sto forum di Sacred 2 (dal quale ho ereditato molte ottime amicizie che continuano ancora oggi,  stessa cosa per quanto riguarda Zendra) in cui io ero tra i, neanche pochi, utenti che se ne fregavano altamente delle discussioni sul gioco e vivevano di off-topic dove vi erano spesso discussioni politiche, religiose, eccetera. E anche qui piano piano l'amministratore iniziò a eliminare topic così a caso, troncarli, eliminare messaggi, bannare ingiustamente, ecc. Per un po' tollerammo la cosa, ma poi arrivò a mettere come mod una quattordicenne bimbaminkia e a sbavare dietro ad una utente che proteggeva sempre (ed era necessario proteggerla perché era una così imbecille da dire che Sacred 2 era bellissimo e che Bioshock faceva schifo), e così una sera organizzamo sto ban di gruppo in cui facemmo un topic in cui ne dicevamo di tutti i colori (oddio mi sto dilungando troppo su cose di cui non ve frega una cippa) all'amministratore e chiedevamo il ban.
Comunque sia, da quell'esperienza (soprattutto vivendo poi l'inasprirsi dell'azione di Sigmar) coniai una sorta di detto, la "sindrome da onnipotenza da admin", un po' come dire "il potere corrompe anche su internet". Nel caso di Sigmar si dovevano anche aggiungere, sempre secondo me e questa mia teoria, elementi che contribuivano all'aggravamento della sua situazione come la radicata fede religiosa. Poi beh, si sviluppava sempre più il mio agnosticismo e vedere nel fervore Sigmar lati negativi era più facile, e quando iniziò veramente quasi a dare i numeri mi intristii molto, perché sapevo che non volevo starmene zitto, ma essere bannato dalla cara Zendra mi avrebbe fatto male.
Tuttavia rimpiango ancora molto l'essere stato molto duro nelle mie esternazioni durante quelle vicende, un po' perché in simili occasioni ci si lascia prendere e si calca la mano più di quel che si dovrebbe, ma soprattutto perché chi rimase sconvolto da quel clima di rancidità estrema che si era creato fu il Maresciallo (mi venne comunque detto che aveva anche avuto dei problemi personali, non so quali), uno dei più fondamentali pilastri di Zendra, secondo me, che, deluso da Sigmar e da ciò che era fuoriuscito in conseguenza, se ne andò.


Poi boh... ci furono i tentativi di rifondazione delle gilde, quello della biblioteca di Zendra, ma caddero quasi subito... Il "crollo della Torre", unito alla preponderanza dei social network aveva ormai reso inutile ogni speranza (ma io purtroppo ci speravo eh XD)

La cara Zendra.. ero a Zendra anche quando abbandonai Architettura del paesaggio come un codardo, cosa di cui poi mi pentì con gli anni; forse anche per questo Zendra mi è rimasta cara come appunto quella facoltà. Maledetta economia e il suo ambiente spersonalizzante.

e io ora tendo a rimanere qui, a sperare in qualche ritorno di fiamma (ne servirebbero molti però), ad una nuova rifondazione delle gilde di cui mi piacerebbe creare il background in cui sono collocate, e a qualche discussione interessante....



"candy...io a te non ti riesco proprio a capire xd, sei la fusione tra un piadinaro trollatore e un serio amministratore di rete xd..." -kroth [incarnazione #9072345]

Esistono solo due mondi… il tuo mondo, ovvero quello reale, e gli altri mondi, la fantasia.
Mondi come questo sono i mondi dell’immaginazione umana: non è importante quanto siano o non siano reali. Importa solo che ci siano.
Questi mondi offrono un’alternativa. Offrono una fuga. Offrono minaccia e potere, offrono rifugio e dolore.
Danno un senso al tuo mondo. Non esistono. Ed è per questo che sono l’unica cosa che conta
- Books of Magic, Neil Gaiman
Torna in alto Andare in basso
nunzio
Utente
Utente
nunzio

Età : 26
Località : Milano
Messaggi : 2541

Il declino e la morte di Zendra  Empty
MessaggioTitolo: Re: Il declino e la morte di Zendra    Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeGio Giu 12, 2014 10:00 am

Ah c***o, su shasso bisognerebbe scrivere un paragrafo a parte.
Io personalmente l'ho visto cambiare ogni posizione sulla scena politica, non mi stupirei se fosse diventato fascista. Diciamo che aveva problemi con le casse ad ogni modo.
Che il potere corrompa anche su internet non so, non ho mai visto yak o il maresciallo avere deliri di onnipotenza.

Io non so tu candy, ma sacred fu il primo gioco di ruolo vero e proprio con cui giocai. La mia serafina spaccava i culi, non ce n'era per nessuno
Torna in alto Andare in basso
The Candyman
Guardiano di Zendra
Guardiano di Zendra
The Candyman

Età : 32
Località : Genova
Messaggi : 3211

Il declino e la morte di Zendra  Empty
MessaggioTitolo: Re: Il declino e la morte di Zendra    Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeGio Giu 12, 2014 10:36 am

nah, fascista mai, ora è anarchico da un bel po' di tempo, come il buon vecchio Skidi.

Sacred era un gran bel gioco, un'ottima risposta a Diablo 2 (lì ci fu uno dei primi "The Candyman", mago del fuoco che sparava palle a raffica... come faccio io adesso, anche se solo metaforicamente)
Sacred 2 no. XD


"candy...io a te non ti riesco proprio a capire xd, sei la fusione tra un piadinaro trollatore e un serio amministratore di rete xd..." -kroth [incarnazione #9072345]

Esistono solo due mondi… il tuo mondo, ovvero quello reale, e gli altri mondi, la fantasia.
Mondi come questo sono i mondi dell’immaginazione umana: non è importante quanto siano o non siano reali. Importa solo che ci siano.
Questi mondi offrono un’alternativa. Offrono una fuga. Offrono minaccia e potere, offrono rifugio e dolore.
Danno un senso al tuo mondo. Non esistono. Ed è per questo che sono l’unica cosa che conta
- Books of Magic, Neil Gaiman
Torna in alto Andare in basso
Alucard90
Utente
Utente
Alucard90

Età : 29
Località : Roma
Messaggi : 2624

Il declino e la morte di Zendra  Empty
MessaggioTitolo: Re: Il declino e la morte di Zendra    Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeGio Giu 12, 2014 4:01 pm

Io penso di essere fra i novellini fra gli anziani rimasti XD quando sono arrivato io dell'epoca d'oro era rimasto il team di starcraft e il gruppo warhammeresco, ma ci ho investito molto tempo anche io (specialmente durante la costruzione dei popoli, un paio di serate per i tipi di armi e materiali XD) e mi piaceva quel ambiente che prendeva spunto dalle personali passioni hobbistiche per poi parlare di tutto e di più.
Sfortunatamente non sono mai stato molto costante e anche la mia passione per il modellismo (warhammer in particolare) è ai minimi storici, forse anche più in basso di quando non sapevo neanche di cosa si trattasse XD, e penso che questo sia un sentimento un po comune che ha portato ad una decrescita negli iscritti, quei pochi che si affacciano a questo mondo sono consigliati dagli altri particolarmente fissati e finiscono inevitabilmente su grossi forum quali GW Tilea o gli equivalenti delle altre ditte.
Ogni tanto ripasso e cerco di buttare un po di benzina su i post che mi interessano, ma più di questo non riesco a fare :/
Torna in alto Andare in basso
Sephiroth
Guardiano di Zendra
Guardiano di Zendra
Sephiroth

Età : 29
Località : Torino/Pisa
Messaggi : 5242

Il declino e la morte di Zendra  Empty
MessaggioTitolo: Re: Il declino e la morte di Zendra    Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeGio Giu 12, 2014 6:30 pm

Citazione :
una sera organizzamo sto ban di gruppo in cui facemmo un topic in cui ne dicevamo di tutti i colori (oddio mi sto dilungando troppo su cose di cui non ve frega una cippa) all'amministratore e chiedevamo il ban.

Voglio il link  §  !


Tra l'altro, riguardando la discussione ho scoperto questo:

Citazione :
il primo codice che parla di combattimento a 2 spade è il Marozzo, che lo fa in modo poco chiaro (addirittura meno chiaro del resto del suo inutile codice). Quindi noi non abbiamo mai combattuto a 2 spade e nemmeno ce lo sognavamo. Durante il XVI Secolo inoltrato si potevano trovare tecniche di "striscia" e "mano sinistra", ma non erano 2 spade, erano una spada ed un pugnale.

Peccato che il Marozzo sia stato tutt'altro che inutile bensì l'autore più importante del XVI secolo, peccato che il suo non fosse un codice bensì un libro a stampa, peccato che il trattato del Manciolino parli di due spade e sia stato stampato 5 anni prima del Marozzo, peccato che nel XVI secolo inoltrato ci siano un bel po' di autori che parlano di due spade (Manciolino nel 1531, Marozzo nel 1536, l'Altoni nel 1540, Viggiani nel 1551, Mair nel 1543, Agrippa nel 1553, Di Grassi nel 1570, e questi sono quelli che mi ricordo), e peccato che la striscia propriamente detta risalga al XVII secolo.
Diavolo, quanto mi piacerebbe aver saputo queste cose all'epoca così da poterlo smerdare alla grande......vabbè, col senno di poi sono bravi tutti.


Il declino e la morte di Zendra  Eith20
Torna in alto Andare in basso
The Candyman
Guardiano di Zendra
Guardiano di Zendra
The Candyman

Età : 32
Località : Genova
Messaggi : 3211

Il declino e la morte di Zendra  Empty
MessaggioTitolo: Re: Il declino e la morte di Zendra    Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeVen Giu 13, 2014 12:32 am

[quote="Sephiroth"]
Citazione :
una sera organizzamo sto ban di gruppo in cui facemmo un topic in cui ne dicevamo di tutti i colori (oddio mi sto dilungando troppo su cose di cui non ve frega una cippa) all'amministratore e chiedevamo il ban.

Voglio il link  §  !

eh, gli screen mi sa che sono andati perduti, prutroppo


"candy...io a te non ti riesco proprio a capire xd, sei la fusione tra un piadinaro trollatore e un serio amministratore di rete xd..." -kroth [incarnazione #9072345]

Esistono solo due mondi… il tuo mondo, ovvero quello reale, e gli altri mondi, la fantasia.
Mondi come questo sono i mondi dell’immaginazione umana: non è importante quanto siano o non siano reali. Importa solo che ci siano.
Questi mondi offrono un’alternativa. Offrono una fuga. Offrono minaccia e potere, offrono rifugio e dolore.
Danno un senso al tuo mondo. Non esistono. Ed è per questo che sono l’unica cosa che conta
- Books of Magic, Neil Gaiman
Torna in alto Andare in basso
Adbhull
Custode di Zendra
Custode di Zendra
Adbhull

Età : 36
Località : Modena
Messaggi : 1778

Il declino e la morte di Zendra  Empty
MessaggioTitolo: Re: Il declino e la morte di Zendra    Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeVen Giu 13, 2014 7:35 am

Sollecitato dal buon Candy ho fatto la mia loggata periodica e dico anche la mia.

Io sono arrivato prima della creazione delle gilde, invitato da Green che mi aveva beccato a giocare warhammer 40k via Vassal.
Mi trovai molto bene da subito, integrandomi abbastanza, il clima era molto interessante e stimolante. Partecipai ai mercenari, dando una mano alla fondazione e, se non ricordo male, prendendone le redini quando ilNano e Massacratore (mi sembra) abbandonarono Zendra.
Io ho un ricordo diverso della fine delle gilde. Non declinarono, più semplicemente stavano prendendo la forma di piccola sottocomunità (comunque aperte agli altri) e Sigmar decise che non gli piacevano.
Io non ricordo Sigmar in maniera positiva. Sono sicuro che sia stato tutto quello che dite voi, ma non toglie che il suo ritorno fu devastante, l'inizio del declino.
Dopo pochi mesi dal suo ritorno io non ce la facevo più e abbandonai Zendra a malincuore, con un post di cui vado un pò fiero (non cercatelo, Sigmar lo cancellò), una storia metaforica della mia esperienza su Zendra e del ritorno di Sigmar... che a ripensarla era anche una profezia su quanto sarebbe avvenuto poi.
Rimasi in contatto con Green, Candy e Emperor con cui nel tempo si era creato un rapporto. Tornai in un periodo in cui Sigmar iniziava ad essere veramente di peso per Zendra, e assistei alla sua "temporanea" (e tempestiva) uscita di scena: le gilde erano morte, i popoli non erano neanche partiti, dei millantati utenti che sarebbero arrivati grazie alle trasformazioni delle sezioni, neppure l'ombra.
Zendra era in declino, ma ancora forte, ma io, mea culpa, dopo un primo periodo partecipavo poco, tanto da perdermi quasi l'ultimo arrivo di Sigmar, che coincide con il suo autoesilio.
Per un pò cercai di dare una mano alla Torre e a Zendra nel periodo che seguì (proposte varie ed eventuali), in cui tutti si cercava una soluzione per l'emorraggia di utenti... sono finito anche amministratore, ma la situazione attuale la conosciamo tutti... :§disgust:

Ha ripensarci, ho partecipato a tante iniziative di Zendra (le gilde, la biblioteca, il giornale) ma sono arrivate un po' tardi o chiuse un po' troppo presto...

Penso che la casua prima non sia però di Sigmar (anche se ha dato un bel colpo) quanto della trasformazione dell'utente medio di internet, che ha impedito il ricambio di utenti, fisiologico per una realtà come Zendra.

Io però sono una persona anche pragmatica e vi propongo di rispondere, se vi va, ad un'altro genere di topic che adesso creo....
Cosa vi piaceva di Zendra e rivorreste (anche se in altra forma)?!


Il declino e la morte di Zendra  Tag_psychonote2
Torna in alto Andare in basso
http://www.psychonote.com/
Paranoid
Veggente di Zendra
Paranoid

Età : 27
Località : Limbo
Messaggi : 2774

Il declino e la morte di Zendra  Empty
MessaggioTitolo: Re: Il declino e la morte di Zendra    Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeSab Giu 14, 2014 3:41 am

La ragione che mi portò ad iscrivermi su Zendra fu Warhammer (al tempo ero abbastanza infoiato), quella che mi convinse a rimanere fu tutto il resto. Non trovando nella vita reale persone un minimo interessate ad argomenti che non fossero solo calcio/cazzate/donne fu per me una gradita sorpresa scoprire in Zendra un punto di incontro di individui culturalmente vivaci. Posso affermare senza ombra di dubbio che Zendra è stata parte integrante della mia crescita nel corso di questi anni (ricordo ancora con piacere alcune discussioni portate avanti in questo forum). Inizialmente prendevo unicamente parte ai dibattiti, poi mi son lanciato su un paio di progetti già esistenti (Acacia e Golden Zendra) e pian piano ho cercato di portare il mio contributo per dare nuova linfa ad una Zendra ormai in decomposizione (seppur con la poca costanza che mi caratterizza). Verso la fine ho provato anche a partecipare a qualche giochino ma l'ho fatto unicamente per spirito di partecipazione. Diciamo che mi sono iscritto in un periodo in cui la comunità era bella vivace e non dovevi pensare a mille progetti per cercare di ravvivare la situazione. Ti bastava entrare in qualunque sezione (o quasi) e trovavi qualcosa di interessante (e soprattutto un nutrito gruppo di utenti pronto ad interagire con te). Con il tempo si è persa questa vivacità (non che non mi dispiacesse discutere da solo con Sephiroth ma sono un amante sfegatato della pluralità di opinioni e punti di vista :P). Ho abbandonato Zendra per diversi motivi: la crisi economica che mi ha costretto a cambiare diversi aspetti (e priorità) della mia vita, la crescita (e lo sbiadirsi della necessità che avevo di cliccare sull'icona del forum) etc etc. Il clima arido non ha giovato alla voglia di rimanere. L'ultimo atto di Sigmar ha dato una forma solida e ben definita ad una situazione che si stava deteriorando da tempo. Ha semplicemente anticipato i tempi, non li ha modificati.
Torna in alto Andare in basso
Daraga Silvershaper
Utente
Utente
Daraga Silvershaper

Età : 30
Località : Milano
Messaggi : 965

Il declino e la morte di Zendra  Empty
MessaggioTitolo: Re: Il declino e la morte di Zendra    Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeSab Lug 26, 2014 7:09 pm

mio dio, questo topic mi ha lasciato le lacrime agli occhi.
Sul serio, mai come adesso mi sono sentito così sconsolato da quello che vedo, ad oggi, sul forum.
Mi sono inscritto nel 2009, il 15 febbraio (me lo ricordo ancora), alla verde età di 12 anni.
Fu la scoperta di un nuovo mondo, ricco di novità e sempre prodigo di interessi e dibattiti, gestito e frequentato da persone che (con mia enorme sorpresa), sembravano molto più "reali" degli stronzi con cui condividevo il mio tempo all ' epoca.
Io vidi il fiorire delle gilde, l' ultima edizione del Golden zendra, l' inizio e la fine di tutti quei minigiochi/eventi che all' epoca per zendra erano all' ordine del giorno.
Ogni volta che aggiornavo la pagina c' era qualcosa di nuovo, mi assentavo un giorno ed ogni pagina del forum era SATURA di nuovi argomenti.
Naturalmente io all' epoca ero ancora troppo immaturo per potermi godere appieno quello che il forum poteva darmi( ancora oggi rimpiango di non aver preso parte ad alcune discussioni) limitandomi ad attaccare briga e a cazzeggiare nella sezione warhammer.
Il mio comportamento all' epoca mi disgusta, non mi fa specie scriverlo, ancora oggi se rileggo i miei primi post mi viene voglia di spararmi.
Tuttavia mi divertivo, il forum era una comunità sempre florida, anche nei suoi momenti più bui (e ne ho visti, e, ve lo assicuro, me li ricordo tutti).
naturalmente non fui uno tra gli utenti più assidui, andavo a periodi come tutti, ma ogni volta era divertente partecipare a ciò che il forum proponeva.
Poi vabbe, torna sigmar ( che mai prima di allora avevo visto nel forum), inizia a fare il santone e a comportarsi da re sole, tutti si incazzano e zendra va a rotoli. Questo pezzo è stato gia documentato da gente che ne sa più di me (anche se ammetto che vorrei sapere di più).
Embè, che dire, lunga vita a zendra § 


Il declino e la morte di Zendra  Jsabanner

[Image: bannoniwabanjap.jpg]

La GW ha il monopolio del mercato, quindi può fare ciò che vuole.-cit.-

Spoiler:
 
Torna in alto Andare in basso
Johnny 2000
Utente
Utente
Johnny 2000

Età : 29
Località : Occhio del Terrore
Messaggi : 1421

Il declino e la morte di Zendra  Empty
MessaggioTitolo: Re: Il declino e la morte di Zendra    Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeSab Ott 11, 2014 7:53 pm

Bellissimo topic; io sono un vecchio utente e mi dispiace che Zendra con il tempo si sia ridotta così.
Mi iscrissi nel lontano 2008 all'età di 15 anni, ricordo che mi ero infoiato con warhammer e cercavo febbrilmente un luogo dove parlarne con qualcuno (Nella mia città avevamo cominciato tutti da poco e cercavo un parere più esperto). Sebbene manchi da qualche anno mi ricordo ancora di come Zendra fosse un luogo brulicante di idee, vitalità e profonde discussioni.
Me ne andai quando Zendra ancora forse non aveva raggiunto l'apice; le gilde infatti erano state fondate da poco, neanche un anno se mi ricordo bene, ma avevo del tutto perso interesse e decisi di abbandonare il forum. Nei periodi seguenti ogni tanto facevo una scappata, però non rimanevo mai molto, vuoi perché non riconoscevo più Zendra e molti utenti a me familiari se ne erano andati , vuoi perché non sono proprio un tipo da forum. (neanche da social se è per questo)
Questa sera sono capitato qui quasi per caso, mi dispiace molto che Zendra sia diventato ormai un forum fantasma, faccio davvero fatica a conciliare quello che ricordo con quello che vedo adesso.
Cosa positiva della mia lunga assenza è che non sono stato diretto testimone dello sfacelo del forum, anzi non mi riesco proprio a capacitare di quello che ha fatto SIGMAR di cui conservavo un ricordo positivo.
Forse non ho un gran diritto di postare visto che ho abbandonato il forum da anni, però vederlo così vuoto mi ha messo una gran tristezza e volevo lasciare un ultimo saluto al forum e a tutti i suoi utenti; quelli presenti e quelli che, per un motivo o per un altro, come me se ne sono andati.


"I'm worse at what i do best and for this gift i feel blessed" Kurt Cobain,Nirvana
Torna in alto Andare in basso
The Candyman
Guardiano di Zendra
Guardiano di Zendra
The Candyman

Età : 32
Località : Genova
Messaggi : 3211

Il declino e la morte di Zendra  Empty
MessaggioTitolo: Re: Il declino e la morte di Zendra    Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeDom Ott 12, 2014 1:18 am

Guarda è il sentimento di tutti :(

Purtroppo boh, più vedo forum e più vedo admin che piano piano vengono avvelenati pian piano da un quasi-delirio di onnipotenza, sarà una meccanica insita nel ruolo....

Ma non parliamo di ste brutte cose... dai che siam curiosi, lasciasti perché non sei persona da social o anche perché WH non ti piaceva più? O per altro?


"candy...io a te non ti riesco proprio a capire xd, sei la fusione tra un piadinaro trollatore e un serio amministratore di rete xd..." -kroth [incarnazione #9072345]

Esistono solo due mondi… il tuo mondo, ovvero quello reale, e gli altri mondi, la fantasia.
Mondi come questo sono i mondi dell’immaginazione umana: non è importante quanto siano o non siano reali. Importa solo che ci siano.
Questi mondi offrono un’alternativa. Offrono una fuga. Offrono minaccia e potere, offrono rifugio e dolore.
Danno un senso al tuo mondo. Non esistono. Ed è per questo che sono l’unica cosa che conta
- Books of Magic, Neil Gaiman
Torna in alto Andare in basso
Johnny 2000
Utente
Utente
Johnny 2000

Età : 29
Località : Occhio del Terrore
Messaggi : 1421

Il declino e la morte di Zendra  Empty
MessaggioTitolo: Re: Il declino e la morte di Zendra    Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeLun Ott 13, 2014 3:08 pm

Un po' entrambi, la GW cominciava a costare troppo per i miei gusti, in più era un periodo che non ne volevo sapere più di forum o social in generale.


"I'm worse at what i do best and for this gift i feel blessed" Kurt Cobain,Nirvana
Torna in alto Andare in basso
MetalheartH
Utente
Utente
MetalheartH

Età : 25
Località : Bergamo
Messaggi : 614

Il declino e la morte di Zendra  Empty
MessaggioTitolo: Re: Il declino e la morte di Zendra    Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeSab Ott 18, 2014 3:48 pm

Scusate l'OT ma voglio fare i complimenti al post di Nunzio! Veramente bello! Io non sono un utente di vecchia data e non posso dire di essere stato particolarmente presente però ricordo che tempo fa era bello pieno di Idee e anche per uno come me che non condivide i propri pensieri ogni tanto dire la propria e avere delle risposte sincere e "profonde" era bello! Un vero peccato che adesso sia così "spettrale" come luogo, una specie di "città fantasma" con ancora qualche fantasma (perdonate la ripetizione) legato ancora alla Gloria e alla grandezza di Zendra!


Le parole non perderanno mai il loro potere, perché esse sono il mezzo per giungere al significato e per coloro che vorranno ascoltare all'affermazione della verità
Torna in alto Andare in basso
Emperor's Chosen
Custode di Zendra
Custode di Zendra
Emperor's Chosen

Età : 29
Località : Lombardia,Monza
Messaggi : 10992

Il declino e la morte di Zendra  Empty
MessaggioTitolo: Re: Il declino e la morte di Zendra    Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeGio Ott 23, 2014 3:21 am

Vi saluto anch'io, dato che son stato richiamato dal tuo post su facebook Metalhearth.

Quante cose si possono dire in merito, volendo rievocare malinconia e vecchi ricordi..

La meccanica di per se e' semplice:

nel 2009 c'era un'amministrazione numerosa, attiva e giovane.. amministrazione che col tempo e' cresciuta, ha iniziato a lavorare ed adirittura a metter famiglia. Son passati 5 anni da allora e le vostre situazioni di vita come son mutate?

Io ho iniziato a lavorare dopo gli studi, quel che facevo l'ho sempre piu' o meno vagamente condiviso sul forum ( l'esperienza con warcard) ed altre cose.. ma tanti altri son semplicemente passati ad un capitolo nuovo della loro vita.

I forum, i social network, alcuni videogiochi.. nascono, crescono e muoiono cosi'. Forum come Tilea, Internet cafe' o altri han semplicemente resistito perche' c'era un diverso numero di persone e forse anche un interesse economico dietro, interesse mai stato qui riposto.

Sigmar ha fatto quel che ha fatto, Maresciallo e' cresciuto, Yakumo anche e Talaban per esempio ora e' diventato un professore.. Zendra Fantasy forum dunque? Fantasy cosa e perche'?

Volete sapere cosa faccio io ora? Odio il wargaming e molte delle cose che conoscevate di me.. tutte le miniature, manuali e cose varie sono riposte in cantina o in una scatola in camera. Sono saturo, stanco e pieno di queste cose che faccio da fin troppo tempo.. in realta' nemmeno il mio attuale avatar mi rappresenta piu'. E' triste come in poco tempo le cose possano mutare per le persone o per.. cio' che le circonda.

Attualmente avrei anche volendo, il tempo di seguire il forum come una volta, avendo smesso di lavorare li.. per aprire una mia attivita' a breve..

ma a quale scopo? Siamo troppo pochi.. e parlando chiaramente tra di noi ragazzi: in tanti anni su zendra si e' dimostrato che nonostante tutto, l'idealismo portava ben poco avanti la baracca.

Servirebbero 10 persone in amministrazione, un'iniezione di 20-40 utenti nuovi attivi come quelli di un tempo.. attivi come Sephirot, Roblucci, Candyman e tanti altri..

non ricordo piu' i nickname ragazzi, ho ancora le foto di alcuni dei raduni fatti 2-3 anni fa.. raduni ai quali aveva persino partecipato la mia ragazza ( e son entrato in sto forum che manco sapevo cosa fosse una ragazza).. ed ora non mi ricordo i nick, vi rendete conto?

Per quel poco che posso dirvi per farvi forse sorridere.. i contatti saldi son rimasti perlomeno: Molte delle persone che sentivo un tempo qui, le sento ancora ogni giorno su facebook o in altre manieere..

per esempio io e Candyman giochiamo ad un gdr by chat da qualche mese assieme e lo insulto quotidianamente XD

Non nascondo che mi sento un po' in colpa.. avendo la mia targhetta non potendo fare molto altro.. ma anni fa era diverso, ora so gia' in anticipo che tutto potrebbe essere inutile :\

Non saprei da dove iniziare a ricostruire.. siamo in un forum che e' morto, deceduto e passato..
Ne abbiamo passate davvero tantissime qui di avventure.. topic, discussioni, litigi, ban, scoperte, risate, divertimenti, cultura ed arte. Un sentito ringraziamento da parte mia per aver fatto parte della mia vita e dei miei ricordi che avro' dell'adolescenza!

Un sentito ringraziamento di cuore per aver fatto crescere il ragazzo che ero un tempo fino ad oggi ^^ e magari un giorno chissa'.. vi auguro di trovare altri forum com'era questo ai tempi d'oro!




Rivenditore di Wargames, giochi da tavolo, TCG e dispensatore di nerditudine a comando!
Venite a trovarmi ;)

https://www.facebook.com/groups/1693466617565008/
Torna in alto Andare in basso
Adbhull
Custode di Zendra
Custode di Zendra
Adbhull

Età : 36
Località : Modena
Messaggi : 1778

Il declino e la morte di Zendra  Empty
MessaggioTitolo: Re: Il declino e la morte di Zendra    Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeGio Ott 23, 2014 8:43 am

Che dire?!
E' ormai evidente quanto Zendra sia un forum non-morto... con sommo dispiacere di tutti i pochi che ancora vengono a curiosarci.
Io rimango dell'idea che il problema principale è stata la difficoltà per Zendra di rinnovarsi, non tanto nei contenuti quanto nella forma in cui erano presentati.
Il tipo di comunità offerta da Zendra è ormai un prodotto che interessa a pochi, molti preferiscono fruire contenuti e condividere sui social network.

Però non trovo triste il mutare delle persone, Emperor... Sarà che per questioni di vita non ho mai avuto una "comitiva" stabile, ma credo sia fisiologico questo mutare di interessi e, conseguentemente, di gruppi; non è che le persone cambino completamente, spesso cambia quello che fanno (sicuro all'80% che, tirandoti via un pò di scorza, troveremmo il caro vecchio crociato dall'interesse ballerino di un tempo XD)...

Forse è più "glorioso" pensare a questo forum non come una città fantasma, ma come un vecchio quaderno di scuola. dove ormai non c'è più spazio per scrivere cose significative, al massimo qualche appunto veloce... che ogni tanto vien voglia di sfogliare per ricordare....


Il declino e la morte di Zendra  Tag_psychonote2
Torna in alto Andare in basso
http://www.psychonote.com/
The Candyman
Guardiano di Zendra
Guardiano di Zendra
The Candyman

Età : 32
Località : Genova
Messaggi : 3211

Il declino e la morte di Zendra  Empty
MessaggioTitolo: Re: Il declino e la morte di Zendra    Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeGio Ott 23, 2014 8:54 am

Quoto Adnhull, ma comunque......

TALABAN È PROFESSORE???


"candy...io a te non ti riesco proprio a capire xd, sei la fusione tra un piadinaro trollatore e un serio amministratore di rete xd..." -kroth [incarnazione #9072345]

Esistono solo due mondi… il tuo mondo, ovvero quello reale, e gli altri mondi, la fantasia.
Mondi come questo sono i mondi dell’immaginazione umana: non è importante quanto siano o non siano reali. Importa solo che ci siano.
Questi mondi offrono un’alternativa. Offrono una fuga. Offrono minaccia e potere, offrono rifugio e dolore.
Danno un senso al tuo mondo. Non esistono. Ed è per questo che sono l’unica cosa che conta
- Books of Magic, Neil Gaiman
Torna in alto Andare in basso
B4rcy
Utente
Utente
B4rcy

Età : 24
Località : Bergamo (città bassa)
Messaggi : 2541

Il declino e la morte di Zendra  Empty
MessaggioTitolo: Re: Il declino e la morte di Zendra    Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeGio Ott 30, 2014 6:19 pm

Ehilà! Ogni tanto rispunto anche io! Mi dispiace veramente tanto per la fine che ha fatto questo forum. Era un bel posto in cui rifugiarsi. Mi mancano le discussioni interminabili, i litigi con emperor (<3) e il tempo che dedicavo in questo luogo. Capita, come ora, che io torni qui a dare una sbirciatina. Come un viandante che osserva la propria città, ormai deserta, dal lontano di una collina. E' un vero peccato, bello sarebbe rivederla viva! Va beh... Guardo un attimo anche le altre sezioni, poi andrò.
Torna in alto Andare in basso
https://www.youtube.com/user/B4rcy
Lollo2222
Utente
Utente
Lollo2222

Località : le terre della desolazione
Messaggi : 1032

Il declino e la morte di Zendra  Empty
MessaggioTitolo: Re: Il declino e la morte di Zendra    Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeMar Nov 04, 2014 9:19 pm

Lascio anch'io quella che potrei definire la mia testimonianza su Zendra..

Credo di essere uno dei più vecchi utenti iscritti su questo forum; mi iscrissi nel lontano 2007 (all'epoca avevo 13 anni :O) principalmente perché in quel periodo ero rimasto affascinato dal panorama fantasy e da warhammer fantasy, che da poco avevo incominciato ad esplorare. Ricordo i pomeriggi passati a chiedere consigli su liste da giocare contro bretonnia, esercito di un mio amico che riusciva sempre a battermi XD ricordo ancora con felicità quella volta che ,grazie ai vostri consigli, riuscii a batterlo! :') Comunque tutt'ora continuo a giocare e a divertirmi con alcuni amici, come facevo all'epoca quando cominciai, anche se ora non più con la stessa frequenza di una volta.

Ricordo come, all'inizio, la figura di Sigmar fosse stata davvero importante per forum, come avesse dato vita a tutto e costruito una valida schiera di energici e volenterosi moderatori, che si battevano per far diventare Zendra un posto unico nella rete. Lo stesso avatar che ho tutt'ora, mi fu messo da Sigmar in persona che non poteva vedermi senza xD. Apparve sempre come una persona positiva per il forum e per gli altri che stavano qui dentro.

Ricordo i primi admin quali green e il maresciallo che amministravano come pochi e pubblicavano post davvero interessanti. Ogni tanto prendevo parte a tali post e oltre alle litigate e sfuriate che uscivano fuori quando certi utenti si scontravano xD le discussioni risultavano interessanti e costruttive. Zendra non era solo un luogo dove parlare di miniature ed eserciti, ma anche un luogo per scambi di idee sugli argomenti più disparati.

Ma un po' come tutti anch'io qualche anno dopo essermi iscritto al forum, lo abbandonai, non solo per mancanza di tempo, ma anche perchè smisi di giocare a warhammer per qualche anno.

Un bel giorno però, mi ricordai di Zendra e ritornai su questo lido. Quello che mi ritrovai davanti era un mondo completamente diverso. Sigmar era scomparso, vi erano nuovi admin e nuova gente che postava roba a ripetizione (cfr. emperor's chosen XD) vi erano le gilde che non sapevo cosa fossero, e tantissimi minigiochi fatti dagli utenti. Beh, che dire, mi ritrovavo davanti una zendra forte come non mai.

Ricordo ancora qualche messaggio che scambiai con Sigmar, quando si ripresentò, e come quest'ultimo fosse contento di vedermi ancora qui nel forum, quale uno dei primi utenti. Restai sbigottito per quello che combinò, in quei giorni. Come un onda, cancellò rapidamente quel castello di sabbia che con tanto sudore era stato costruito dagli admin e con la stessa velocità, sparì nuovamente. Molti degli admin che erano pilastri del forum abbandonarono, e gli utenti più affezionati al forum, presero il loro posto per cerare di mantenere ancora in vita questo luogo, crocevia di idee e passioni. Ma il declino era cominciato e aveva preso una piega che ormai non poteva essere più sistemata.

Ricordo con felicità come Adbhull e molti altri utenti (tra cui se ricordo bene c'eri anche tu Candyman) cercarono di dare vita al giornalino di Zendra, per dare una visibilità maggiore e un tocco di serietà in più a quel che rimaneva di Zendra. Devo ringraziarvi ancora per la vostra voglia di fare e per quella che, secondo me, era una delle trovate più belle che gli utenti avessero mai avuto.

Ma ahimè neanche questo funzionò e fu così che a poco a poco ci siamo giunti a quello che ormai è Zendra oggi, una triste e nostalgica città decaduta.

Che ZENDRA possa un giorno risorgere dalle sue ceneri, come una fenice.

Un saluto a tutti voi utenti e visitatori che vi ritroverete passare da queste parti!
Torna in alto Andare in basso
The Candyman
Guardiano di Zendra
Guardiano di Zendra
The Candyman

Età : 32
Località : Genova
Messaggi : 3211

Il declino e la morte di Zendra  Empty
MessaggioTitolo: Re: Il declino e la morte di Zendra    Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitimeMer Nov 05, 2014 11:11 am

Quando diventerò un mega-cazzone di fama mondiale con le mie storie (giàgià credici.....) Zendra sarà uno dei miei pochi posti di residenza visrtuale così attirerò un casino d'utenza U.U


"candy...io a te non ti riesco proprio a capire xd, sei la fusione tra un piadinaro trollatore e un serio amministratore di rete xd..." -kroth [incarnazione #9072345]

Esistono solo due mondi… il tuo mondo, ovvero quello reale, e gli altri mondi, la fantasia.
Mondi come questo sono i mondi dell’immaginazione umana: non è importante quanto siano o non siano reali. Importa solo che ci siano.
Questi mondi offrono un’alternativa. Offrono una fuga. Offrono minaccia e potere, offrono rifugio e dolore.
Danno un senso al tuo mondo. Non esistono. Ed è per questo che sono l’unica cosa che conta
- Books of Magic, Neil Gaiman
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




Il declino e la morte di Zendra  Empty
MessaggioTitolo: Re: Il declino e la morte di Zendra    Il declino e la morte di Zendra  Icon_minitime

Torna in alto Andare in basso
 
Il declino e la morte di Zendra
Torna in alto 
Pagina 1 di 5Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5  Seguente
 Argomenti simili
-
» la propria morte
» LA SFIDA DEI NUMERI UNO
» Regolamento di "Il gioco della campana!!"
» padre morto
» sogno morte zia

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Zendra :: LA CITTÀ :: DIBATTITI & SONDAGGI ZENDRIANI-
Vai verso: