Comunità Fantasy
 
IndiceCercaRegistratiAccedi
Ultimi argomenti
» I miei soggetti di sceneggiatura
La Baita del Diavolo Icon_minitimeDa The Candyman Gio Nov 07, 2019 11:33 am

» Tempus fugit
La Baita del Diavolo Icon_minitimeDa Rob Lucci Lun Set 16, 2019 5:54 pm

» Tristezza e nostalgia
La Baita del Diavolo Icon_minitimeDa Rob Lucci Lun Set 16, 2019 5:45 pm

» A lezione col maestro Wong
La Baita del Diavolo Icon_minitimeDa Sephiroth Mar Ago 28, 2018 9:00 pm

» Un saluto a tutti voi!
La Baita del Diavolo Icon_minitimeDa The Candyman Mar Lug 17, 2018 11:22 pm

» Fotografia
La Baita del Diavolo Icon_minitimeDa B4rcy Mer Giu 06, 2018 1:49 am

» Una canzone al giorno (?)
La Baita del Diavolo Icon_minitimeDa The Candyman Gio Mag 10, 2018 12:12 am

» Salve a tutti
La Baita del Diavolo Icon_minitimeDa The Candyman Mer Apr 11, 2018 10:38 am

» GREZZO-DUE 2
La Baita del Diavolo Icon_minitimeDa The Candyman Mer Mar 14, 2018 1:39 am

» Wing Chun: Raccolta Lezioni Online e Video Informativi
La Baita del Diavolo Icon_minitimeDa Sephiroth Dom Feb 18, 2018 12:53 pm

Parole chiave
catalogo davidz dead silvani drone knights grey conti space demoni degli cavalieri effetto paranoid elfi imprevisti NOMI Tutatis recensione eldar acqua vampiro impero tiranidi grigi dark

Condividi
 

 La Baita del Diavolo

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Azhag
Utente
Utente
Azhag

Età : 26
Località : un inutile paesino disperso nella pianura padana
Messaggi : 279

La Baita del Diavolo Empty
MessaggioTitolo: La Baita del Diavolo   La Baita del Diavolo Icon_minitimeMer Apr 02, 2008 3:23 pm

Un giorno di molti anni fa, due pastorelli di Ornica decisero di portare il loro gregge a pascolare in Val d'Inferno. Giunti sul posto, gli animali si misero placidamente a brucare e i due bambini iniziarono a giocare tra loro. Non si accorsero, così, che le pecore avevano risalito il pendio, alla ricerca di erba più verde e fresca.
Quando videro che il giorno iniziava a declinare, accortisi del fatto, furono costretti a salire sulla montagna, avvicinandosi sempre più alla sfinge, un'imponente roccia dalle inquietanti sembianza umane, che dominava dall'alto la valle.
La strada si faceva lunga, ma alla fine riuscirono ad avvistare la macchia del gregge. La paura era passata, il gregge era lì e non avrebbero dovuto continuare le ricerche, ora che il tramonto si avvicinava, e sentire le strilla dei genitori. Ripreso il fiato, corsero verso le pecore, per radunarle e scendere a valle. Ma da lontano una stringa di fumo indicava che qualcuno aveva acceso un fuoco nella vicina baita diroccata.
La curiosità li vinse e decisero di vedere chi fossero i viandanti fermatisi alla vacchia baita. Forse stavano cuocendo della polenta, e un piattino non glielo avrebbero rifiutato. Si diressero verso la baita, pregustando il caldo piatto. Prima di bussare, sbirciarono da un piccola finestrella, dietro un'inferriata.
La fame li abbandonò immediatamente, lasciandoli in balia di una forte paura. Un vecchietto raggrinzito, calvo e dalla lunga barba rimestava un paiolo sul fuoco del camino. Sul volto aveva un ghigno malefico mentre mescolava con un bastone nodoso delle monete d'oro! Non era polenta quella che stava cuocendo! A un tratto si girò per prendere delle piccole bacchette di ferro, pronte per essere trasformate in chiodi. Le fece a pezzetti e le mischiò alle monete. Non si trattava di un vecchietto qualunque, al posto dei piedi aveva due orrendi zoccoli: era il diavolo in persona!
I bambini, terrorizzati, si gettarono a capofitto giù, giù per il dirupo fino ad arrivare al paese. Lì raccontarono agli abitanti quanto avevano visto e i più coraggiosi decisero di tornare su, in baita, per vedere che stva succedendo. Ma quando giunsero alla vecchia casa non c'era più nessuno. Si vedeva che il fuoco era appena stato spento e ovunque c'erano segni che testimoniavano a favore della storia dei pastorelli. Fu così che la vecchia struttura diroccata venne soprannominata la baita del Diavolo.


La Baita del Diavolo Ken1qd4.th-La Baita del Diavolo 250pxkenshiropic2eh0.th-La Baita del Diavolo Kenkq5.th
Torna in alto Andare in basso
Uriel
Utente
Utente
Uriel

Età : 32
Località : Ventimiglia
Messaggi : 4422

La Baita del Diavolo Empty
MessaggioTitolo: Re: La Baita del Diavolo   La Baita del Diavolo Icon_minitimeMer Giu 25, 2008 3:59 am

Davvero una bella Leggenda non è che avresti una foto di questa Baita?


La Baita del Diavolo Seifer_it

La Baita del Diavolo War-20142750
La Baita del Diavolo War-20152750
Torna in alto Andare in basso
Cynath
Utente
Utente
Cynath

Età : 26
Località : biella
Messaggi : 709

La Baita del Diavolo Empty
MessaggioTitolo: Re: La Baita del Diavolo   La Baita del Diavolo Icon_minitimeMer Giu 25, 2008 11:14 am

Azhag ha scritto:
Un giorno di molti anni fa, due pastorelli di Ornica decisero di portare il loro gregge a pascolare in Val d'Inferno.
be dai anche loro andare a pascolare in val d'inferno,comunque sono tutte leggende bellisssime complimenti
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




La Baita del Diavolo Empty
MessaggioTitolo: Re: La Baita del Diavolo   La Baita del Diavolo Icon_minitime

Torna in alto Andare in basso
 
La Baita del Diavolo
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Zendra :: LA CITTÀ :: LETTERATURA-
Vai verso: